Uncategorized

Muffa sulle pareti: consigli per il trattamento con la pittura

Una delle principali insidie degli ambienti chiusi come i locali adibiti a cantine, i bagni ciechi e le abitazioni con scarsa areazione è la muffa, che costituisce un nemico non solo per le condizioni delle pareti ma anche per la salute degli individui che abitano questi spazi.
Una volta formatasi, la muffa deve essere rimossa attentamente e con cautela, prendendo le precauzioni necessarie ed avendo cura di non trascurare neanche un angolo dell’ambiente infestato dalle spore.
Quella che comunemente viene chiamata muffa non è altro che un insieme di funghi che si riproducono per mezzo delle spore e rappresentano un serio pericolo per l’essere umano. L’inalazione di tali spore può infatti favorire l’insorgere di forti allergie e, nei casi peggiori, può causare delle lesioni o delle infiammazioni polmonari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *